Adenoma: Tumori del polmone - Cause, sintomi e patologia
Adenoma: Tumori del polmone
Definizione e cause della patologia: l'adenoma del polmone è un tumore benigno e si presenta come una massa di dimensioni diverse, che varia da un grano di riso a una noce, ricoperta dalla mucosa bronchiale; ha tendenza al lento e progressivo ingrandimento. Lo sviluppo del tumore arriva a occludere completamente il bronco in cui si è manifestato. Come per tutti i tumori le cause sono sconosciute.
Sintomi: spesso queste forme sono asintomatiche e si presentano come noduli polmonari alla lastra del torace. La sintomatologia varia prima e dopo l'occlusione del bronco.
Prima dell'occlusione si hanno: tosse, dispnea, emottisi. Dopo l'occlusione del bronco, che può verificarsi anche dopo anni, la sintomatologia si manifesta con ripetute broncopolmoniti, emissione frequente di sangue con lo sputo, dolori toracici fissi, difficoltà di respirazione, decadimento delle condizioni generali.
Decorso: pur essendo considerato benigno, in quanto la sopravvivenza a 5 anni è del 95%, questo tumore viene trattato come potenzialmente maligno, perché origina dalle stesse cellule del microcitoma, può diventare invasivo e recidivare. Inoltre, può portare a una serie di lesioni e complicazioni a carico del polmone, come la bronchiettasia (dilatazione permanente del bronco), l'atelettasia (cedimento degli alveoli polmonari che non ricevono più aria mentre la loro circolazione sanguigna è ancora efficiente), l'enfisema, gli ascessi polmonari, la suppurazione del polmone.
La lettura energetica
L'adenoma polmonare indica una tensione nel Quarto Chakra e negli aspetti a esso correlati. Anche se questo tumore è considerato benigno, il suo significato energetico è sempre qualcosa di trattenuto e non espresso nell'area del cuore. La persona affetta da tale patologia, dunque, avrà un nodo irrisolto nella percezione dell'amore o nei rapporti con chi le è più vicino; l'intensità del blocco sarà minore rispetto al cancro, visto il suo esito quasi sempre fausto, ma il messaggio è comunque forte.
Consideriamo la sintomatologia collegata a questa patologia: la mancanza d'aria o dispnea ribadisce la tensione nel Quarto Chakra (elemento Aria), così come la sua localizzazione (il polmone) e i dolori toracici indicano che la persona affetta ha male al cuore, trattiene e non esprime qualcosa: una pena, un rancore, o un dolore... che cresce fino a bloccare completamente la via alla manifestazione dell'amore.
Il risultato è una patologia che, pur non essendo quasi mai letale, con il passare del tempo porta a una serie di complicanze con un decorso piuttosto minaccioso. Quando, per esempio, si verifica l'occlusione del bronco, ovvero quando ciò che è trattenuto e non espresso diventa « ostruttivo », la persona manifesta un decadimento fisico generale, come se questo peso sul cuore le impedisse di vivere serenamente. Anche l'emissione di sangue con lo sputo (emottisi) indica che la tensione della persona la allontana dall'amore.
È probabile che, per guarire, la persona debba risolvere la situazione contingente nella vita, lasciare andare i sentimenti che non la fanno vivere bene e permettersi di nuovo di amare e sentirsi amata.
Consiglio energetico: l'adenoma polmonare indica che la persona alletta ha qualcosa di trattenuto e non espresso nell'area del cuore (pena, rancore o dolore), che cresce fino a bloccare completamente la via alla manifestazione dell'amore. Questo indica una tensione nel Quarto Chakra. La persona deve lasciare andare tale sentimento e riaprirsi al flusso dell'amore, ma deve anche cambiare le situazioni nella sua vita che le «pesano » sul cuore.
Nella Meditazione dei Colorì, pertanto, dovrà porre particolare attenzione al Colore Verde.

Menù
ACNE VOLGARE
ACROMEGALIA
ACUFENI
ADENOCARCINOMA DELLO STOMACO
ADENOMA
ADENOMI IPOFISARI
AIDS
ALLUCE VALGO
ALZHEIMER
ANEURISMA
ANGINA PECTORIS
ANORESSIA MENTALE
ANSIA GENERALIZZATA
APPENDICITE
ARTRITE
ARTRITE REUMATOIDE
ASCESSO RENALE
ASMA BRONCHIALE
ASTIGMATISMO
ATEROSCLEROSI
ATTACCHI DI PANICO
AUTISMO
BRONCHITE CRONICA
BULIMIA NERVOSA
CAlCOLOSI DELLA COLECISTI
CANCRO COLLATERALE
CARCINOMA PRIMITIVO
CARDIOPATIA ISCHEMICA
CEFALEA
CIRROSI EPATICA
CISTI OVARICHE
CISTITE
COLITE ULCEROSA
CONGIUNTIVITE ACUTA CRONICA
DEPRESSIONE
DIABETE MELLITO
DISTACCO DELLA RETINA
EPILESSIA
INFARTO MIOCARDIO
IPERTENSIONE ARTERIOSA
IPOPITUITARISMO
IPOTIROIDISMO
LABIRINTITE
LARINGITE
LUPUS ERIMATOSO DISCOIDE CRONICO
MALATTIA CRONICA BRONCO OSTRUTTIVA
MALATTIA DI ADDISON
MALATTIA DI BASEDOW
MALATTIA DI CROHN
MALATTIE AUTOIMMUNI
MELANOMA MALIGNO
MIOPIA
MIOSITI
MORBO PARKINSON
NANISMO IPOFISARIO
ORTICARIA ANGIOEDEMA
OSTEOPOROSI
OSTEOSARCOMA
PIELONEFRITE
PRESBIOPIA
PROSTATITE
PSORIASI
RAFFREDDORE
RINITE ALLERGICA
SCLEROSI MULTIPLA
SINUSITE
SORDITA' IPOACUSIA
TENDINITE TENOSINOVITE
TUMORI CEREBRALI
TUMORE MALIGNO OVAIO
TUMORI OSSEI
ULCERA GASTRODUODENALE
URETRITE
VARICOCELE
VERTIGINI